LA DIFESA DEI FIGLI DI OGGI E DEL DOMANI: SCUOLA E MASCHERINE

La maggior parte delle famiglie venete ricorrenti al Tribunale Civile di Venezia, è ricorrente anche al TAR Lazio di Roma. In pochi giorni abbiamo superato € 3000 (€ 3262 alla data odierna con le ultime contabilizzazioni del 23 aprile 2021 dei pregressi bonifici) di donazioni complessive come aiuto al pagamento delle spese alle liti.
Il Giudice Ordinario del Tribunale civile di Venezia ha rigettato, è vero, ma è stato impegnato per circa una ora dall’Avv. Michele Rodaro in contraddittorio con l’Avv. Distrettuale dello Stato, a differenza dei pochi minuti concessi nella udienza di Roma al TAR Lazio, del 14 aprile 2021.
Il G.O. veneziano ha eccepito il difetto di giurisdizione, rigettando, ma ha comunque riconosciuto che stiamo parlando di “diritti fondamentali” della persona.
Era importante adire il tribunale civile perché ora il TAR Lazio non ha più alibi né scuse: a luglio 2021 gli avvocati – tutti quelli coinvolti in fase di merito – dovranno dare il meglio di sé per scardinare l’impianto illegittimo e lesivo dei diritti umani inalienabili che lo Stato ha instaurato con istruttorie vuote, carenti, irragionevoli e non proporzionali.

Queste donazioni fatte da tante persone lontane, da tutte le Regioni d’Italia (Sicilia e Sardegna comprese) per aiutare le circa cento famiglie venete che hanno agito ed avuto il coraggio di presentarsi in Tribunale e farsi difendere – dando così esempio alle famiglie laziali e di altre regioni d’Italia, anch’esse costituitesi in giudizio contro i Ministeri e la Presidenza del Consiglio dei Ministri – sono non solo un balsamo per curare la ferita del rigetto dei Tribunali di Venezia e di Roma, ma sono espressione concreta di solidarietà ed umanità, di comunione fraterna di fronte al quale nemmeno dei tecnocrati navigati possono opporsi.
La lotta per la difesa dell’habeas corpus e della dignità umana viene condotta sulla carne e sull’anima dei nostri figli.
È estremamente doloroso ma è anche vero che se anni prima si agiva isolati e si temevano le aule dei Tribunali, oggi non è più così. Diceva Ella Wheeler Wilcox che


Non esiste circostanza, né destino, né fato che possa ostacolare la ferma risolutezza di un animo determinato”.

Ella Wheeler Wilcox
(1850-1919)

Ritratto di Ella Wheeler Wilcox. Frontespizio del suo libro di poesie “Three Women”
Pubblicazione 1897, USA
Fonte: Project Gutenberg

Siate sempre quell’animo nella Vostra vita personale – per realizzare voi stessi – e nelle azioni che conducete collettivamente, per difendere voi, le persone a voi care od i vostri sogni.
Ricordate questi giorni amari perché sul terreno della sconfitta, l’unione di tanti cuori ed intelletti protesi verso la cooperazione, l’aiuto verso chi ha combattuto – cadendo, in direzione dell’armonia – è la dimostrazione di quanto l’essere umano possa stupire nel suo non arrendersi nella difesa di ciò che ancora ci rende esseri umani, padri, madri, e tutti figli della Terra che abitiamo.
Unici nella nostra personalità, irrazionalità e razionalità limitata, ma tutti accomunati dal voler vivere di piccole cose, della vista di un sorriso, del calore di un abbraccio, della bellezza di un tramonto o di una alba,
dell’ascolto della risata di un bambino che corre verso il domani, libero di sorridere e di piangere. Libero di essere quello che sente e per cui è venuto al mondo.
Tutto ciò noi difendiamo dall’assalto di algoritmi senza anima e da gruppi tecnocratici che hanno perso il senso di ciò che fanno, prigionieri di orizzonti chiusi ed incapaci di vedere o sentire la sofferenza che generano

Siate orgogliosi di essere voi stesse/i lottando come potete (con un pensiero, una preghiera od un aiuto concreto) per difendere i figli di oggi e delle generazioni che verranno.

Luca Scantamburlo
22-23 aprile 2021

Photo Credits:


Ella Wheeler Wilcox, Project Gutenberg
Mani, Heike Mintel, Bergisch Gladbach, Germany, Unsplash.com, 2019
Famiglia sulla spiaggia, Kevin Delvecchio, Unsplash.com, 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: